L'innovazione nel territorio

Itex

- Startupeasy

LA SOCIETA’ HA PER OGGETTO LO SVILUPPO, LA PRODUZIONE E LA COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI E/O SERVIZI INNOVATIVI AD ALTO VALORE TECNOLOGICO, E PIU’ SPECIFICAMENTE E IN VIA PREVALENTE LA PROGETTAZIONE, SVILUPPO, PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI FILATI, TESSUTI, TNT (TESSUTI-NON-TESSUTI) IN FIBRA SINTETICA O NATURALE, CAPI DI ABBIGLIAMENTO IN GENERE DESTINATI AD UTILIZZO UMANO, ANIMALE E INDUSTRIALE. TALI PRODOTTI HANNO CARATTERE DEL TUTTO INNOVATIVO, IN QUANTO SONO REALIZZATI IN MANIERA SARTORIALE, CON MACCHINE SHIMA DI ULTIMA GENERAZIONE E PERSONALIZZABILI DAL CLIENTE, ATTRAVERSO CONFIGURATORE DIGITALE. I PRODOTTI DI MAGLIERIA REALIZZATI POSSONO ESSERE NOLEGGIATI OPPURE VENDUTI.

Concorrenza

Punti di forza/opportunità della nostra offerta: 1) Prodotto tessile innovativo, realizzato con tecniche moderne (SHIMA MACHINES) 2) Prodotto tessile che utilizza filati naturali (e/o riciclati) 3) Prodotto con funzione “RILEVATORE DI INDOSSO”, tramite APP per smartphone 4) Prodotto coperto da brevetto nazionale 5) Presenza di concorrenti solo indiretti sul mercato Punti di debolezza/minaccia della nostra offerta: 6) Distribuzione specializzata (noleggio online) 7) No budget da dedicare alla comunicazione 8) Limitata attitudine dei consumatori a “testare” novità di mercato 9) Difficile controllo di prodotti simili che potrebbero essere posizionati sul mercato
Canali di Vendita: Agenti, Direttamente, E-commerce

Stadio della startup

Prodotto/Servizio

Team

Dati della startup

Costituzione Impresa : 01/07/2019
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 27/09/2019
Denominazione:
ITEX S.R.L.
Comune: BARI
Codice Fiscale: 08320870721
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 14132
Settore : INDUSTRIA/ARTIGIANATO

Itex

Modello di Business

Il 2019 e il 2020 sono stati dedicati allo sviluppo e testing di un prodotto tessile dedicato al mondo PET (cani). Sempre nel 2020 sono stati realizzati prodotti tessili organici e certificati, per uomo – donna – bambino, che sarebbero stati dotati in seguito, di cheap “rileva ore di utilizzo”, da distribuire sul mercato, con un sistema di noleggio a lungo termine (www.rentdontbuy.it). Dall’autunno del 2021, Itex ha dedicato il proprio tempo anche al GO TO MARKET di un nuovo progetto di distribuzione di maglieria DISRUPTIVE. Attraverso la produzione di maglieria in house e la collaborazione con boutique plurimarca partner (oltre ad una piattaforma digitale di proprietà), si presenta un nuovo progetto di maglieria sartoriale, che permette finalmente di non fare più magazzino (lato B2B) e di personalizzare le maglie acquistate (lato B2C) – www.biografie.shop

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi 102020000001129 proprietario – Brevetto per invenzione industriale Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Per meglio contestualizzare le azioni ed i cambiamenti intrapresi ed in via di implementazione della ITEX SRL, è opportuno analizzare lo stato del mercato dell’abbigliamento oggi, a seguito delle ripercussioni e dei cambiamenti introdotti dalla pandemia COVID-19. Questo viene rappresentato egregiamente da uno studio della McKinsey che analizza le implicazioni dell’emergenza Coronavirus sul comparto. Nel 2020, l’industria della moda globale (abbigliamento e calzature) ha subito una contrazione del 27-30%, con la possibilità di tornare ad una crescita compresa solamente tra il 2% e il 4% nel 2021, mentre per i beni di lusso (moda, accessori, orologi, gioielli e beauty d’alta gamma) viene stimata una contrazione del 35-39%, con un possibile ritorno alla crescita nel 2021 tra l’1% e il 4%. È quanto emerge con forza dall’aggiornamento del report “The State of Fashion 2020” formulato da McKinsey, alla fine del 2021, che analizza le implicazioni dell’emergenza Coronavirus sul comparto. Lo studio annuale, giunto alla quinta edizione, si basa su interviste esclusive con i dirigenti dell’industria e su un sondaggio che ha coinvolto oltre 1.400 professionisti della moda e più di 6.000 consumatori. Il suo obiettivo è far luce sul nuovo scenario che le aziende del settore dovranno affrontare nei prossimi 12 mesi. In Europa e negli Stati Uniti, oltre il 50% dei consumatori prevede di ridurre la propria spesa per l’abbigliamento, mentre solo il 40% prevede di diminuire le spese famigliari. In Cina, i dati ufficiali delle vendite al dettaglio relativi al 2020 tratteggiano una situazione negativa, con un calo delle vendite di oltre il 20% su base annua. Dunque, l’aumento dell’anticonsumismo, le giacenze in eccesso e la contrazione di liquidità dei consumatori che cercano occasioni di risparmio renderanno più radicata una cultura decennale dell’acquisto a prezzi scontati. Per riconquistare consumatori sempre più parsimoniosi e disillusi, i brand dovranno trovare quindi nuovi modi creativi per riacquisire valore e ripensare la propria mission. In Europa occidentale e negli Stati Uniti, a causa dell’epidemia, il 24% dei consumatori prevede di spendere di più attraverso i canali social. Il distanziamento sociale ha infatti evidenziato più che mai l’importanza dei canali digitali e il lockdown ha imposto il digitale come priorità urgente per l’intera catena del valore. Le aziende devono quindi rafforzare, secondo gli autori del rapporto, le proprie competenze digitali nella fase di ripresa dalla crisi, pena il risentirne a lungo termine. Per far fronte alle nuove restrizioni, mitigare l’impatto dannoso della pandemia e adattarsi ai cambiamenti economici e di consumo, le aziende dovranno introdurre nuovi strumenti e strategie lungo tutta la catena del valore, così da rendere sostenibili i propri modelli di business per il futuro, indica infine McKinsey. I player del comparto devono far leva sulle innovazioni, per apportare cambiamenti radicali e duraturi alle proprie organizzazioni, e all’industria nel complesso, non appena la tempesta sarà passata. La ITEX SRL, giovane startUp innovativa della fashion community italiana, già consapevole del grande cambiamento che stava avvenendo nel settore della Moda per l’avvento della “digital transformation” aveva programmato fin dalla sua costituzione, una nuova proposta distributiva “omnichannel on demand”, più flessibile, più interattiva, tanto lato BtoB quanto lato BtoC. La successiva crisi globale causata dal Coronavirus ha, da una parte poi congelato questo processo di cambiamento programmato, e dall’altro accelerato la modifica della catena del valore che la ITEX aveva già intercettando. Oggi Itex propone sul mercato, un’attività di produzione e distrubuzione di maglieria sartoriale on demand e/o tailored: ossia maglie realizzate solamente su richiesta da parte del cliente, acquistabili o noleggiabili.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
1-100K euro
A

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
non disponibile

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

ND
classe di capitale
5K-10K euro
3

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente